HOME

A un Gatto Persiano

Prezioso, elegante e dignitoso,
pien di fascino in ogni posizione,
per razza puro tra i puri,
un gattino di nobile status.

Il suo pelo non scende in trecce
come un tappeto di banale lucentezza,
bensì con grigie onde (come a me piace)
si gonfia come il mare quand’è grosso.

Lui non assilla la notte con le urla
che attirano le scarpe degli umani.
Niente zuffe (che io sappia),
perché tiene al suo decoro.

Giammai irrompe in una stanza
con trambusto e con scompiglio,
ma in silenzio la attraversa
come una nuvola nel cielo.

Più solleva il nasetto incuriosito
e con gli occhi di ambra spalancati
con un salto mi salta in grembo
tira fuori le unghiette e ronfa beato.

F.C.W. Hiley